Centro studi disabilità

Presentazione

Il Centro Studi Disabilità è una biblioteca specializzata sui temi della disabilità intellettiva e dell’'apprendimento, la cui dotazione a catalogo ammonta oggi a 1900 documenti, così distribuiti:

  • 1850 monografie
  • 6 riviste in abbonamento
  • 80 risorse elettroniche/video e audio registrazioni
  • 350 tesi di laurea

Il servizio, agli esordi Centro Studi Futura-ANFFAS, nasce nel 1996, configurandosi fin dall’'inizio come spazio di consultazione, lettura e approfondimento a disposizione del territorio, nella convinzione che, per quanto esiguo, il suo patrimonio si configura come servizio pubblico, con orari di apertura all'’utenza e personale dedicato.
Esclusi i periodici in abbonamento, tutti gli altri documenti sono non solo consultabili, ma anche disponibili al prestito, come previsto da apposito regolamento.
Scopo del Centro Studi è promuovere la diffusione della cultura dell'’inclusione sociale della persona con disabilità.
A tal fine, il servizio svolge anche la funzione di agenzia di formazione, attività che negli ultimi anni è stata mirata prioritariamente all’'inclusione scolastica degli alunni e alla protezione giuridica delle persone con disabilità.

Il prestito di:

  • Libri
    Il numero massimo di prestiti contemporanei è di tre libri per tutti gli iscritti. La durata del prestito è di due mesi, rinnovabile per una sola volta per 30 giorni, effettuabile telefonicamente o via mail.
  • Materiale multimediale
    Fino a due multimedia per un periodo massimo di 2 mesi, è possibile un rinnovo di ulteriori 30 giorni, effettuabile telefonicamente o via mail.
  • Periodici (mensili, settimanali)
    La lettura è prevista in sede. Il rinnovo deve essere richiesto nei giorni immediatamente precedenti la scadenza del prestito. Si può richiedere la proroga del prestito se il libro non è prenotato da altri.

Guarda il video del Centro Studi Disabilità.

Da ottobre 2017 il Centro Studi si è trasferito in centro città, in via Cesare Beccaria n.10, presso il Caffè Letterario Primo Piano. La nostra Biblioteca, specializzata sui temi dei disturbi del neurosviluppo, ha una nuova veste oggi:

  • è gestita dalla responsabile del Centro Studi, Marina Vitali, con un gruppo di persone con disabilità dello SFA (servizio formazione autonomia) di Fo.B.A.P. Onlus a marchio Anffas, supportati da volontari e operatori;
  • si trova in un luogo “ordinario” e di passaggio, presso una realtà - il Caffè Letterario PrimoPiano - vivace ed attiva sul versante culturale e artistico.

Vi segnaliamo inoltre che Da segnalare che il Centro Studi è stato inserito nel nuovo portale di comunicazione ai cittadini "CoseDaFare".

Motore di ricerca

Orari apertura biblioteca

Mercoledì: 9,30 - 12,30

Giovedì: 14,00 -16,00

Venerdì: 9,30-12,30

 

Come contattare il Centro Studi Disabilità

c/o Caffè Letterario Primo PIano

Via Cesare Beccaria, 10 - 25121 Brescia
Web www.anffasbrescia.it

Mail centrostudi@anffasbrescia.it

 

Referente

Marina Vitali