Home page > News SAI > "Piano di verifiche straordinarie INPS: cosa fare?"

"Piano di verifiche straordinarie INPS: cosa fare?"

Piano di verifiche straordinarie INPS: cosa fare?

L'INPS di Brescia ha dato avvio al piano di verifiche nei confronti dei titolari di benefici economici di invalidità civile (previsto dall'art. 10, comma 4 D.L. 31/05/2010 n. 78) mediante l'invio di una comunicazione in cui l'Istituto richiede l'inoltro della documentazione relativa allo stato invalidante ENTRO 15 GIORNI DALLA RICEZIONE DELLA LETTERA.

Cosa fare?

Il consiglio è di rispondere alla comunicazione dell'INPS inviando:

  • lettera accompagnatoria (contenente anche un recapito telefonico di riferimento). Attenzione: alle persone affette da sindrome di down suggeriamo di utilizzare l'apposita lettera accompagnatoria allegando alla stessa copia del messaggio INPS in cui l'Istituto prevede il riconoscimento del diritto all’indennità di accompagnamento e l'applicazione, ove possibile, del DM 2 agosto 2007. (v. bozze in allegato)
  • fotocopia ultimo verbale d’invalidità civile emesso;
  • fotocopia ultimo certificato di handicap emesso, rilasciato ai sensi della L.104/92;

- certificato del medico di medicina generale -medico di base-, o di un medico specialista che oltre alla diagnosi, indichi le conseguenze della stessa, relativamente alla capacità dell’interessato di provvedere autonomamente a se stesso. Se l’interessato percepisce l’indennità di accompagnamento o di comunicazione, il certificato deve inoltre indicare se la patologia a carico dell’interessato rientra tra quelle previste dal D.M. 2/8/2007 (l’elenco delle patologie è allegato alla comunicazione dell’INPS); (v. bozza in allegato)

  • eventuale pregressa ulteriore documentazione di tipo sanitario, che sia significativa rispetto alla condizione di invalidità civile;
  • attestato di frequenza al servizio diurno e/o residenziale eventualmente frequentato dall’interessato;
  • eventuale decreto di nomina tutore/curatore/amministratore di sostegno.

Attenzione: è opportuno conservare una copia di tutti i documenti consegnati.

L’invio dei documenti può essere fatto recandosi direttamente presso

INPS di Brescia, Centro Medico Legale, Via Bulloni n.14 - Brescia

oppure

mezzo fax: 030 29 87 355

Alleghiamo di seguito alcuni documenti che è possibile personalizzare con i dati dell'interessato e della persona incaricata di rispondere alla comunicazione.

Allegati

Motore di ricerca